UN MODELLO DI LIBERTY MILANESE

IMG_0062FuturDome-Liberty Palace, sito in via Paisiello 6 è uno fra gli edifici propriamente liberty della città, progettato nel 1909 dall’architetto Rezia e concluso nel 1913, in prossimità di Corso Buenos Aires. La sua celata monumentalità e la dirompenza della facciata si contrappongono all’austerità e alle simmetrie del neoclassicismo tipico della zona. Degna di nota è l’introduzione del cemento come materiale scultoreo per il palazzo, materiale che poi prenderà rapidamente piede nella scultura Liberty.

L’immobile sito a Milano in zona Buenos Aires-p.zle Bacone, è uno stabile costituito da un corpo centrale prospiciente la via di 5 piani fuori terra e da due corpi interni che si collegano al principale con geometria ad ”L” più bassi di un piano. Nonostante le guerre, non fu rovinato dai bombardamenti ed infatti, ha conservato il suo splendido lignaggio di facciata e ricercatezze nei decori cementizi. Il palazzo grazie all’alta qualità dei decori è stato oggetto di pubblicazioni ed è annoverato tra gli esempi più particolari di Liberty Milanese. Meta di riferimento ed incontro per gli artisti milanesi che aderirono al Futurismo è ancor oggi spunto estetico per artisti internazionali che più volte lo hanno incluso nelle loro opere.

  • FUTURDOME- Liberty Palace
  • via Paisiello 6, 20131 Milano
  • CONTATTI
  • info@futurdome.com